Libia in rivolta: arrivano i nostri! I Francesi!

Posted on 18 marzo 2011 di

0


Ah, la Libertè…
Ce l’hanno proprio nel sangue, questi Francesi.
La rivoluzione da cui nacque la libertà moderna in Europa? Francese. L’impero che la diffuse in tutto il continente? Quello di Napoleone. Che era? Francese.
Si dirà: c’era già stata la rivoluzione americana. Ma il comandante inglese Lord Cornwallis con i suoi 7200 uomini, si sarebbe arreso nell’assedio decisivo a Yorktown, se fosse stato circondato solo da 7000 soldati americani?
Si arrese solo perché Washington aveva al fianco un altro esercito, meglio addestrato, che era il doppio del suo: indovinate di che nazione?
E questa gran festa per i centocinquant’anni d’Italia sarebbe stata ieri, senza i francesi? Probabilmente avremmo dovuto aspettare ancora diversi anni. Basta pensare a come andarono la prima e la seconda guerra d’indipendenza per liberarci dagli austriaci. La prima da soli la perdemmo, la seconda fu vinta: con i francesi.
Si capisce bene allora perché la Libia libera gioisca.
Arrivano i nostri, arrivano i francesi!
Vive la France! Non ci faremo convincere da chi sventola tornaconti economici per la Francia, futuri sfruttamenti petroliferi in Libia. Sia anche vero.
Loro per il petrolio combatteranno un dittatore odiato dal popolo, noi per riceverne qualche goccia gli abbiamo baciato le mani.

Annunci
Posted in: Esteri, Politica